E’ stata una decisione presa davvero all’ultimo momento (non per volontà mia che, sarei partita all’istante!) ma alla fine è vero: andrò all’Isola d’Elba per la festa dell’Uva di Capoliveri!

Non sono mai stata all’Elba, è una di quelle cose che ho nella lista ” Cose da fare assolutamente prima che finisca il mondo nel 2012” e, mi sono resa conto che sì, il 2012 si avvicina, la profezia dei Maya magari si avvera e insomma, devo spuntare gli elementi di quella lista.

tumblr_lsae6nqreZ1qfrfcj

Quindi venerdì 30 sarò, in veste di Blogger, una sottospecie di ospite speciale per seguire dal vivo e soprattutto, da molto vicino, come ci si prepara ad una festa, per descriverne le tradizioni, sia artistiche, festaiole che culinarie.

Si sa, la Ciccina quando c’è da mangiare è sempre presente. Figuriamoci se non lo sarò in questi tre giorni!

Per info riguardo al programma, potrete cliccare questo link: programma festa dell’uva Capoliveri

In più, potrete seguire ciò che racconteremo tutti insieme, seguendo l’hashtag #elbauva11 su twitter.

La squadra dei blogger scelti per affrontare questa esperienza che si prospetta davvero bellissima, sono, oltre a me:

Alessandro Beneforti

http://alessandrobeneforti.splinder.com/

Tommaso Galli 

http://www.iwasthere.it/

http://www.aicube.net/blog/

Serena Puosi

http://mercoledis.blogspot.com/

http://www.vivicapoliveri.it/

Daniela Milanesi 

http://mayflower-daniela.blogspot.com/

Eleonora Tramonti 

http://www.ilturistainformato.it/

Enzo Ferrari

http://inguaribileviaggiatore.blogspot.com/

Francesca Turchi

http://www.travelstales.it/

Luca Tempestini

http://www.lucatempestini.it

Andrea Ruani

http://spontaneoecaotico.com

Ivo Riccio

http://www.vivicapoliveri.com

http://vivoecondivido.wordpress.com

http://www.mobloggo.it

Se vi va, tenterò di raccontare anche la parte mangereccia di questa festa (se ci fosse la mia mamma, farebbe indigestione di pan con l’uva!) tramite l’account: @lecuoche e sulla fanpage del mio blog, Pranzo di Famiglia 

Il social media team sarà coordinato da Officina Turistica.

Insomma, se siete curiosi, seguitemi!

E se proprio non volete seguire me, scegliete fra i nomi che ho messo qua sopra e vivete con noi l’emozione di una festa dell’uva che ha davvero tanto da raccontare.

Appuntamento a domani, quindi.

Mi raccomando eh!

Post Author: laciccina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may also like

Una Domenica a Pieve di Cento

Quando Francesca mi ha chiesto se volevo far parte del

Sabato a Panzano, in Chianti

La cosa bella dell’abitare in Toscana è che, con poche