Ultimamente mi è capitato spesso di raccontare ai miei amici dei viaggi fatti in auto, quando ero più piccola.

Tutti sono rimasti meravigliati delle distanze che ho coperto ma io, sinceramente, più ci penso, più voglio rifarli.

Per esempio: sono andata a Londra in macchina. Siamo partiti da Prato e ci siamo mossi verso la manica, dividendo il percorso in tappe, ma senza decidere quali. Nel senso, quando eravamo stanchi ci fermavamo nella prima località a portata di mano. In questo modo abbiamo visto LioneParigi, altri paesi minuscoli della Francia e tanto altro.

stonehengePoi, una volta giunti in Inghilterra, abbiamo fatto esattamente la stessa cosa. La meta era Londra ma per raggiungerla ci siamo presi il lusso di gironzolare un po’ per la sua periferia, prima di stabilirci nella capitale europea per qualche giorno.

Un altro viaggio, sempre direzione Londra e sempre in auto, lo abbiamo fatto visitando anche paesi come Marlborough e Winchester, aggiungendo una tappa obbligatoria a Stonehenge e a Silbury Hill, due posti che mi hanno conquistata nel vero senso della parola.

La terza volta che siamo andati nel Regno Unito (son stati tre anni consecutivi), sempre in auto, siamo andati in Cornovaglia e in Galles, tornando poi di nuovo a Londra. (si è capito che ci è piaciuta Londra?)

Come viaggi non sono molto costosi, ma ci sono un paio di trucchetti per evitare di spendere davvero troppo!

autoSe stai pensando di andare in vacanza in auto ma non hai idea di cosa possa servirti, come possa organizzarti e come spendere meno, ti do qualche consiglio io!

  • Se non vuoi o non hai a disposizione un’auto, cerca su Noleggioauto.it l’offerta migliore per te e le tue esigenze. Cerca anche la città dalla quale partire o la meta da raggiungere.  Per esempio, io che sono in Toscana, scelgo come meta di ritiro dell’auto Firenze.
  • Decidi che percorso vuoi fare, controlla se le strade che vorresti percorrere hanno il pedaggio o puoi fare qualche strada più interna che ti permette di vedere e conoscere anche il territorio, senza pagare.
  • Se vuoi avere degli obiettivi da raggiungere, prendi ad esempio la notte da passare al caldo. Dai quindi  un’occhiata agli hotel
    vicino alle autostrade o ai b&b che in genere sono più economici. Ti consiglio IbisNovotel  e Holiday Inn.
  • Prepara sempre una borsa con dell’acqua, dei biscotti e qualcos’altro da mangiare. Così non sarai indotto dalla tentazione di comprare all’Autogrill 😀 (con me funziona sempre e il portafoglio ringrazia)
  • La vecchia e cara cartina cartacea fa sempre la sua sporca figura. In questo modo risparmi su una cosa di certo: la batteria del tom tom e dello smartphone con il navigatore!
  • Informati prima di partire, per il parcheggio dell’auto nella città in cui andrai, se è compreso nel prezzo dell’hotel o se è a pagamento.
  • Per quanto riguarda la parte da turista: cerca online se esistono sconti per i musei della città in cui sarai, o per qualche cena particolare, o se esistono card che offrono ad un prezzo vantaggioso musei e mezzi pubblici. Il risparmio, in questo modo, è assicurato!
  • E ora la parte strettamente 2.0 della cosa (che io ADORO) chiedi online se qualcuno ha suggerimenti per il tuo viaggio, se c’è qualcuno disposto a farti da guida in cambio di una cena pagata, se c’è una cosa obbligatoria da fare quando si va in una determinata città. In questo modo risparmierai economicamente parlando, in più avrai anche tanta soddisfazione e perché no… qualche amico in più 🙂

Se poi hai altre curiosità e domande, io sono qua!

[post sponsorizzato]
 

 

Post Author: laciccina

3 Replies to “Vacanze in auto – consigli pratici”

  1. Grazie per i consigli. Credo che è molto più comodo fare vacanza in auto. Le Sue vacanze in Inghilterra sembrono bellissime! Ma non voglio fare un viaggio cosi lungo in auto.

    1. I viaggi in auto sono molto belli, ma bisogna amare profondamente i viaggi e le auto, appunto, per apprezzarli davvero!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may also like

Cosa fare a Prato a settembre

Se mi seguite sui social sapete che, da circa due

Palazzo Pretorio: una terrazza su Prato

Fra i post più letti del mio blog, con mio

Offerte per visitare l’Expo 2015 a Milano

Sono stata a visitare l’Expo di Milano qualche giorno fa,